La crema di mascarpone.

E’ un dolce che ha di sicuro moltissimi estimatori, anche se, va detto senza vergogna, è una bomba calorica non indifferente, ma questo è un altro discorso.

Ricordiamoci sempre che il mascarpone è igienicamente molto delicato, poiché essendo molto grasso, è facile che possa catturare i batteri nel frigo, pertanto è sempre meglio acquistarlo confezionato e prepararlo il più presto possibile, senza avanzarne aperto nel frigorifero.

Bisogna considerare prima quanto mascarpone utilizzare, perché più aumenta la quantità e meno albume necessita.

Quindi, vale il discorso iniziale per i primi 100 gr. di mascarpone, ma già con 250 gr. di mascarpone è meglio utilizzare 2 albumi e 3 tuorli, con 500 gr. si useranno 3 albumi e 5 tuorli.

Ingredienti per ogni etto di mascarpone:

  • 100 gr. di mascarpone
  • 25/50 gr di zucchero (meglio se a velo)
  • 1 uovo intero, ma diviso tra albume e tuorlo
  • 1 cucchiaio di rhum o altro superalcolico saporito
  • un pizzico di sale.

Preparazione:

Diviso gli albumi dai tuorli, mettiamo i primi nello sbattitore con inserite le fruste, versiamo sparso un pizzico di sale per agevolare la montatura a neve.

Non bisogna avere fretta, altrimenti impazzisce tutto e bisognerà rifare il procedimento dall’inizio, per questo faccio partire il robottino alla velocità 3 e non l’abbasso più fino alla fine, quando si vedranno le onde spumose sulla superficie della chiara montata a neve.

Fermiamo il robottino ed inseriamo velocemente, spargendolo su tutta la superficie, lo zucchero, i tuorli ed il super alcoolico.

Si usa il superalcolico perché così stempera lo zucchero ed il grasso, se se ne usa in piccole quantità, si disperde negli ingredienti e non risulterà dannoso per nessuno, minori compresi, mentre si dovrà sentire il solo aroma, io ad esempio, utilizzo l’aguardiente de caña, detta anche cachaça (pronuncia: cajassa), indispensabile per la caipirinha, ma in ben altre quantità.

Sempre alla velocità 3 lavoriamo il tutto per qualche minuto, poi fermiamo ancora le fruste ed inseriamo il mascarpone, meglio se freddo da frigorifero, riprendiamo quindi a lavorare la crema, facendo ben attenzione che venga ben lavorata ogni parte del contenitore, compreso l’estremo bordo, dove le fruste faticano ad arrivare, aiutandoci con un cucchiaio.

A questo punto si lascia girare sempre alla velocità 3 per 5 minuti, la crema dovrà essere compatta e di colore omogeneo ed assaggiandola, lo zucchero non si deve sentire.

Ottimo con il panettone (con o senza canditi), il pandoro, ma perché no … anche così, versata in una ciottolina è una gioia sopraffina! 🙂

Bye  Maurizio

Annunci

0 Responses to “La crema di mascarpone.”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




Archivio delle ricette.

Statistica del Blog.

  • 68.837 visite dal 15/12/2008

Disclaimer

ATTENZIONE !!!
Tutto quello che ho scritto sono solo mie esperienze personali, pertanto non rispondo di danni a cose e/o persone, verso chiunque voglia ripetere qualsiasi cosa che ha letto in questo Blog.

Il Circolo dei Giuristi Telematici

Le ricette presenti sul Blog sono di proprietà dell'Autore, pertanto possono essere citate, utilizzate o linkate gratuitamente, previa informazione al proprietario.

Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

L’ Autore non ha alcuna responsabilità sui contenuti dei siti in collegamento, sulla qualità o correttezza dei dati, sui commenti lasciati da altri. Egli si riserva la facoltà di rimuovere le informazioni, fornite da terzi, ritenute offensive o contrarie al buon costume. L'Autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per i siti e blog segnalati dai visitatori e per i loro contenuti. Ciascun commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale, di cui l'Autore non ne è responsabile. Le immagini sono correlate agli argomenti di cui si scrive. Alcune, sono provenienti da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora i soggetti proprietari fossero contrari alla pubblicazione non dovranno far altro che segnalarlo in modo da poter procedere ad una rapida eliminazione.
Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: