Il cotechino.

Non parlo del cotechino precotto, per quello non è necessario imbastire granché discorsi, basta immergere la busta sigillata per circa 20 minuti in acqua bollente o a seconda di quanto c’è scritto sulla confezione ed è bello che pronto.

Io intendo proprio il vero cotechino, di solito mi servo in un agriturismo vicino casa, poi lo cuocio nella pentola a pressione, pertanto dipende dal peso, diciamo che lo standard è 1 kg. di cotechino cotto in 30 minuti e di volta in volta bisogna fare le dovute proporzioni, se è troppo crudo non è buono, se è troppo cotto, perde troppo grasso e non è ugualmente buono.

Per prima cosa buco ripetutamente il cotechino con una forchetta per non farlo esplodere in cottura e poi cerco uno straccio pulito di cotone per avvolgerlo assieme ad una foglia di alloro, a fine cottura lo straccio  andrà buttato perché avrà assorbito buona parte del grasso.

Verso 1 tazza d’acqua nella pentola a pressione, inserisco il cestello e vi pongo il cotechino avvolto nello straccio, chiudo e lascio bollire, appena la pentola fischia, abbasso il fuoco al minimo e lascio cuocere per il tempo necessario.

Finita la cottura, lo taglio con una lama molto affilata per non farlo sgranare e lo verso nei piatti, con le lenti, ma è ottimo anche con la polenta.

Bye Maurizio

Annunci

2 Responses to “Il cotechino.”


  1. 1 elena venerdì, 7 giugno 2013 alle 2:26

    Articolo molto interessante… questi di sicuro non sono i soliti consigli triti e ritriti… grazie per lo spunto.

  2. 2 maurito54 venerdì, 7 giugno 2013 alle 7:10

    Grazie Elena, del passaggio e del parere.

    Bye Maurizio


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




Archivio delle ricette.

Statistica del Blog.

  • 68.837 visite dal 15/12/2008

Disclaimer

ATTENZIONE !!!
Tutto quello che ho scritto sono solo mie esperienze personali, pertanto non rispondo di danni a cose e/o persone, verso chiunque voglia ripetere qualsiasi cosa che ha letto in questo Blog.

Il Circolo dei Giuristi Telematici

Le ricette presenti sul Blog sono di proprietà dell'Autore, pertanto possono essere citate, utilizzate o linkate gratuitamente, previa informazione al proprietario.

Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

L’ Autore non ha alcuna responsabilità sui contenuti dei siti in collegamento, sulla qualità o correttezza dei dati, sui commenti lasciati da altri. Egli si riserva la facoltà di rimuovere le informazioni, fornite da terzi, ritenute offensive o contrarie al buon costume. L'Autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per i siti e blog segnalati dai visitatori e per i loro contenuti. Ciascun commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale, di cui l'Autore non ne è responsabile. Le immagini sono correlate agli argomenti di cui si scrive. Alcune, sono provenienti da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora i soggetti proprietari fossero contrari alla pubblicazione non dovranno far altro che segnalarlo in modo da poter procedere ad una rapida eliminazione.
Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: